Chi sono.

Alberto Giobbi
Architetto

Nasce a Roma nel 1962. Appena diplomato viene assunto da importanti aziende multinazionali, quali TECHNIPETROL, ANSALDO, CTIP dove ricopre diversi ruoli di responsabilità in ambito della progettazione architettonica industriale e civile.

Lavora per diversi anni nel cantiere della ex centrale nucleare di Montalto di Castro (VT) prima che venisse convertita in centrale a policombustibile, con mansioni di gestione di squadre di rilevamento ai fini dell’antisismicità delle strutture di sostegno degli impianti di trattamento aria.

Agli inizi degli anni 90, maturata un notevole esperienza professionale, fonda lo studio di architettura OUTSTUDIO, che si occupa, sotto la sua direzione, della progettazione di interventi di trasformazione e riqualificazione dell’ambito urbano, mediante progetti di nuove costruzioni, o manutenzione e recupero del patrimonio edilizio esistente, spazi a verde pubblico o percorsi pedonali e ciclabili in abito paesaggistico.

Laureatosi nel 2004 dopo diversi anni di studio e lavoro, opera sia come progettista principale o unico, sia come specialista nelle diverse tecniche, collaborando con importanti partners e progettisti.

L’Arch. Alberto Giobbi può oggi documentare un esteso curriculum, che gli permette di misurarsi sia in interventi di grandi dimensioni sia in interventi puntuali e di piccole dimensioni, sempre con lo stesso impegno e la stessa professionalità.

La sua sensibilità civile e la sua competenza nello specifico, lo spinge a partecipare nel maggio del 2006, come tecnico volontario, alla fase di rilevamento dei danni causati dal sisma a L’Aquila, operando nella Zona Rossa del centro storico.

Nel 2010 ha ideato e realizzato un intervento di recupero innovativo in un edificio (ex fienile), nel Comune di Ovindoli (AQ) dove con l’inserimento di una scatola a struttura portante in legno x-lam all’interno di una scatola madre in pietra locale esistente, ha trasformato il vecchio edifico storico in un organismo architettonico contemporaneo, in classe energetica B (il primo in Italia in un centro storico, mantenendo la preesistenza), antisismico e dotato di ogni comfort.

Recentemente, oltre alla consueta progettazione architettonica, collabora con STAGI srl, a concorsi e gare di appalto prevalentemente di tipo integrato e si occupa di interventi di recupero degli edifici nei  centri storici interessati da eventi sismici.

Attualmente sta promuovendo e divulgando il suo sistema innovativo di recupero presso gli ordini degli Architetti di tutta Italia, con conferenze e meetings.

 

 

Facebook. Twitter. Skype.